Sempre più spesso ci si confronta con i nuovi linguaggi dell’era digitale utilizzati da giovani adulti e bambini che possono coglierci disorientati e impreparati. Per questo riteniamo importante aggiungere al bagaglio metodologico di base e tradizionale di ciascun professionista anche strumenti del linguaggio ormai assai diffuso tra i “nativi digitali”. ll Master ha come obiettivo principale quello di dare una formazione teorico-pratica sull’utilizzo delle nuove tecnologie esplorando l’affascinante mondo delle neuroscienze, della neuroestetica e delle arti terapie.

Per la partecipazione al corso non è necessaria alcuna competenza nel campo della tecnologia.

Obiettivo del corso è ampliare l’approccio non verbale attraverso la mediazione tecnologica per offrire un’esperienza di relazione e di integrazione sensori- motoria a persone con difficoltà comunicative- relazionali o  con dipendenza. Il corso intende dare una formazione teorico-pratica sull’utilizzo di strumenti digitali nelle arti terapie. Verranno inoltre affrontate problematiche dell’uso-abuso degli strumenti digitali, sui diversi approcci d’intervento e sugli strumenti per metterli in atto rivolti a bambini e giovani adulti con disagio mentale.

Simone Donnari condividerà l’esperienza maturata negli ultimi 12 anni nell’utilizzo delle nuove tecnologie applicate all’arteterapia, con un approccio relazionale che coinvolge corpo, movimento e sensorialità.

Prezioso sarà il contributo di Magali J. Rochat (psicologa con dottorato di ricerca in Neuroscienze presso l’Università di Parma) che ha collaborato per una decina d’anni con i Prof. Gallese e Rizzolatti con i quali ha svolto ricerche sui neuroni mirror e sui disturbi dello spettro autistico (ASD). Con lei potremo esplorare anche l’affascinante mondo delle neuroscienze e della neuroestetica.

Giovanni Fatuzzo, psicologo in formazione, porterà la sua esperienza di ricerca maturata negli ultimi anni al Centro Atlas nella valutazione del disegno e nell’utilizzo delle tecnologie assistive.

Valentina Canonico, ingegnere biomedico, mostrerà le metodologie tecnologiche utilizzabili nelle relazioni di aiuto.

Seminare cambiamenti

https://www.youtube.com/user/simo4444

https://www.facebook.com/atlascentre/